Arriva l’estate e torna il BOtanique, il giardino rock di Bologna: quest’anno “plastic free”

Torna il BOtanique e durerà di più degli altri anni. Il programma estivo dell’Estragon Club di Bologna nei giardini universitari di via Filippo Re si terrà dal prossimo venerdì 14 giugno fino al 27 luglio con apertura alle 20,00: sei settimane del giardino rock bolognese con musica, proiezioni, birre e gastronomia. Ulteriore novità è che le 30 serate in programma saranno libere dalla plastica: verranno messe a disposizione borracce riutilizzabili, bicchieri e stoviglie saranno in materiali derivati da carta o compostabili e l’acqua sarà distribuita da appositi impianti refrigerati.  

Il programma 

Se i martedì, mercoledì, venerdì e sabato saranno consacrati alla musica, i giovedì accontenteranno anche gli amanti del cinema con una rassegna dedicata ai Monty Python, il leggendario e dissacrante collettivo di comici inglesi attivo negli anni ’70 e ’80. Sempre i giovedì sarà possibile effettuare dalle ore 20 alle 21 visite guidate gratuite all’interno dell’Orto Botanico dell’Università di Bologna. 

Tra i nomi più conosciuti saranno ospiti del BOtanique i Marlene Kuntz( 22 luglio), Giovanni Lindo Ferretti (2 luglio), New York Ska Jazz Ensemble (26 luglio), Grupo Compay Segundo de Buena Vista Social Club (25 luglio). Il programma si aprirà il 14 giugno con il concerto dei Brass Against, famosi per il loro brano ‘Killing In The Name’ (cover dei Rage Against The Machine). Sabato 15 giugno sarà il turno della pizzica salentina con la Taranta Night e i tamburellisti di Torrepaduli tra i musicisti più apprezzati della tradizione pugliese. 

Il programma completo è visitabile sul sito www.botanique.it. BOtanique 10.0 fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica. 

  

Foto: da Facebook

Condividi